we sign it - Stop Paying

Stop Paying

Quando saremo 3 milioni di firmatari nel mondo, c'impegniamo a non più pagare

 

STOP all’impostura finanziaria delle banche

Noi non vogliamo più pagare per questo sistema odioso, fondato sui debiti pubblici e privati, un sistma che pregiudica i principi democratici ed i diritti sociali; un sistema che spalleggia i comunitarismi, un sistema che provoca conflitti militari e guerre civili.Noi rifiutiamo di pagare la corruzione degli Stati, il totalitarismo dei mercati che risponde « coercizione » quando la domanda parte dalla contesta, noi rifiutiamo i discorsi disumani, xenofobi, razzisti e fascisti, noi rifiutiamo la mafia ed il sistema che la sorregge.
NOI DICIAMO NO!
perché noi vogliamo costruire una società che risponde e corrisponde alle nostre aspirazioni, contro i governi asserviti agli interessi dell’ordine commerciale internazionale.
Ora, qui, hic et nunc, noi creiamo degli spazi concreti di solidarietà, noi reinventiamo un mondo sulla base di scambi equitabili ed orizzontali.
STOP AI DEBITI ILLEGITTIMI
Noi rifiutiamo di pagare l’accesso ai diritti inalienabili dell’essere umano; tali diritti non debbono essere né negoziabili, né pagabili.
Noi rifiutiamo di pagare per avere accesso ai beni comuni ed ai servizi pubblici elementari.
Noi rifiutiamo di pagare il prezzo di politiche economiche centrate su grandi progetti che disprezzano e delegittimano l’umano, che si propongono in quanto servitrici di lobbies economiche internazionali.
NOI DICIAMO NO!
perché noi vogliamo costruire une società che corrisponda alle nostre legittime aspirazioni e che non sia asservita agli interessi del mercato internazionale.
Noi costruiamo spazi concreti di solidarietà, noi inventiamo, scopriamo e riaffermiamo dei modi di scambio equitabili e orizzontali
STOP AI DEBITI ILLEGITTIMI CONTRATTI DA GOVERNI CORROTTI
Noi rifiutiamo di pagare per i diritti inalienabili, diritti che, in quanto tali, non debbono essere mercantilizzati né tributari d’un prezzo da pagare.
Noi rifiutiamo di pagare per aver accesso ai beni comuni ed ai servizi pubblici, elementari e di base (abitazione, educazione, sanità, comunicazioni, cultura, trasporti, acqua, riscaldamento, elettricità, ecc.).
Noi rifiutiamo di pagare per dei progetti politici inutili che rinnegano i diritti acquisiti al prezzo di dure lotte.
SI AL SISTEMA SOLIDARE E COOPERATIVO FRA TUTTI GLI UOMINI
Noi diciamo NO per uscire dall’isolamento:
SI, i nostri singoli rifiuti si congiungono!
Ognuno di noi é raggiunto da altri, in questo modo ci organizziamo attraverso una rete sempre più larga, efficace, un’itelligenza collettiva.
Noi siamo tutti diversi, le nostre situazioni lo sono, le nostre ragioni per non pagare anche: alcuni non vorranno pagare i trasporti, altri le spese sanitarie, altri i mutui, altri ancora gli affitti, altri un poco di tutto questo e più ancora……ma ognuno di noi riceve il sostegno di tutti gli altri in un obiettivo comune: rifiutare di pagare l’inaccettabile.
NON ABBIAMO PIU BISOGNO DI LORO
Noi rinneghiamo la loro logica di profitti ingiusti e di conflitti disastrosi.
Noi siamo pronti a costruire assieme un altro mondo pacifico, aperto, responsabile.

FIRMATE LA PETIZIONE

Firmando questa petizione, noi esprimiamo la volontà comune di creare una rete di relazioni locali fra i firmatari, con lo scopo di preparare un atto di disobbedienza civile di massa

Signer

Condividi con amici e followers